Risultati Giogo 2015

Risultati Giogo 2015

Nel nome del CIVS!

 

Campioni CIVS 2015

Campioni Italiani CIVS 2015: Manici Stefano, Queirolo Marco, Curinga Francesco, Nari Stefano, Bonetti Stefano, Bentivoglio Niccolò, Olcese Cristian, Barbi – Doratori

 

Con la nuovissima tappa Scarperia – Passo Giogo si è concluso il Campionato italiano Velocità in salita 2015. Nonostante qualche piccolo intoppo che ha causato qualche ritardo, la manifestiazione si è svolta come da programma grazie anche ad un buon numero di partecipanti e alle poche cadute.

Essendo l’ultima gara di campionato, sono stati assegnati i titoli italiani mancanti, dopo NERI Andrea in Moto 3, CURINGA Francesco in 600 Open, e l’equipaggio BARBI – DORATORI nei Sidecar già campioni alla Spoleto – Forca di Cerro, QUEIROLO Marco vince il quarto titolo in 125, OLCESE Cristian vince a punteggio pieno, il suo sesto titolo consecutivo in 250, Poker per NARI Stefano che in 600 STK, al suo quinto anno di gare, vince il quarto titolo. Quindicesimo titolo per MANICI Stefano in Naked anche lui a punteggio pieno. In Supermoto BENTIVOGLIO Niccolò riesce a riportarsi a casa il suo secondo titolo dopo la sfortuna dello scorso anno, mentre la leggenda italiana delle Road Race BONETTI Stefano porta a casa il suo decimo titolo Italiano vincendo nella nuovissma classe 1000 OPEN, mentre nelle epoca Gruppo 5 troviamo vittoriosi DOLFI Mario nella classe Epoca 175, LOMBARDI Giovanni in EPOCA 250, RICCI Umberto nelle Classiche 4T, per quanto riguarda le altre classi epoca bisognerà aspettare la decisione FMI, per regolamento ci deve essere un numero minimo di partecipanti ad ogni gara, e non in tutte è stato raggiunto.

Aggiornamento: Confermata la vittoria del titolo italiano a LEONCINI Carlo nella epoca Vintage 83

Ma vediamo nel dettaglio i riusultati Giogo 2015:

In Classe Moto 3 Vince LOMBARDI Marco

queirolo_Giogo_2015In Classe 125 QUEIROLO Marco vince facile sui suoi avversari, al secondo posto ROSATI Tiziano, terzo GINESINI Marco che a causa di problemi occorsi nel paddock parte nervoso e cade all’ultima curva fallendo l’impresa di “fregare” il titolo a QUEIROLO, quarto GUBBINI Giacomo e quinto CANGIANO Massimiliano.

OlceseCristian_Giogo1In Classe 250 OLCESE Cristian vince facile sui suoi avversari lasciandosi dietro TESTONI Guido al secondo, FEDERIGI Franco al terzo, MUTTI Pierluigi al quarto e MENICONI Lorenzo al quinto.

 

CarmineSullo_Giogo2Nella Classe 600 STK con una ottima seconda manche è SULLO Carmine a vincere mentre NARI Stefano nonostante il secondo posto vince la gara firmando l’assoluto con 1’02.12. Al terzo posto LIGNITE David, al quarto FRISANCO Stefano ed al quinto GIORGINI Daniele al suo primo anno in salita.

StefanoManici_Giogo2In Classe Naked MANICI Stefano vince gara e titolo, il quindicesimo per lui, al secondo posto troviamo MARCHELLI Riccardo che con la sua piccola Kawasaki riesce sempre ad essere nei vertici delle classifiche, al terzo posto troviamo BARSI Niccolò, CIFONE Andrea al quarto ed infine al quinto GIOVANNONI Marco.

Curingafrancesco_Giogo2Nella 600 OPEN è CURINGA Francesco a vincere lasciando dietro di se LANNUTTI Fabrizio al secondo, al terzo l’ottimo TAMANI Davide alla sua prima gara in salita, al quarto STORNIOLO Yuri che mantiene il terzo posto nella classifica generale, ed al quinto FULIGNI Manuel al debutto anche lui.

 

Moseriti_Giogo_2015In Classe Supermoto solo una cosa doveva fare MOSERITI Alberto vincere, e così è stato, guadagnandosi così la seconda piazza in classifica generale per soli 3 punti su VOLPE Fabio che arriva terzo sia in gara che in campionato. BENTIVOGLIO Niccolò al secondo posto in gara riesce comunque a vincere il suo secondo titolo italiano. In quarta posizione troviamo PONZELLINI Alexander ed al quinto RICCI Marco

BonettiStefano_Giogo1Nella classe 1000 OPEN, BONETTI Stefano Vince sia gara che titolo Italiano lasciandosi alle spalle LOMBARDI Daniele al secondo, GIOVANNONI Marco al terzo, MOSERITI Alberto al quarto e LONCAO Alexander.

 

BarbiDoratori_Giogo2Concludono come sempre i SIDECAR, Vince l’equipaggio BARBI – DORATORI, al secondo posto i fratelli ZECCHI, mentre a causa di una rottura nelle prove l’equipaggio MANFREDI – PADOAN non riesce a partire, compromettendo così il secondo posto nella classifica generale.

 

 

Nell’epoca aprono le danze i “ragazzi” del Gruppo 4 ben 14 i partecipanti e ad avere la mego è stato MOSNA Sergio, lasciando nei gradini più bassi del podio LISI Massimo, BALDESSARI A. FACCHINELLI Alberto, e GOMBI Pride.

Nel Gruppo 5 Epoca 175 FINELLI Gianni si impone sugli avversari. Al secondo posto troviamo ASCARI Alessio, MARCHETTI Paolo al terzo e DOLFI Mario che, causa  una scivolata alla prima curva nel punto in cui l’asfalto non presentava la massima aderenza, arriva quarto, portandosi comunque il titolo italiano a casa.

Nel Gruppo 5 Epoca 250 vince LONCAO Alexander, dietro di se LOMBARDI Giovanni che nonostante il secondo posto porta a casa il Titolo Italiano. In terza posizione troviamo la leggenda BURLANDO Giovanni.

Nel Gruppo 5 Classiche 4T TOGNACCINI Morando vince lasciando dietro di se RICCI Umberto che, nonostante il secondo posto porta a casa il titolo, CONVALLE Eugenio e ZOFREA Armando, chiudono risettivamente al terzo e quarto.

Concludono il Gruppo 5 Vintage 83 con LEONCINI Carlo che vince, e segna anche l’assoluto epoca con l’ottimo tempo di 1’10.70, al secondo posto BENINI Enrico e terzo ASCARI Alessio.

TrivellaLuca_Giogo1In questo weekend, è stata la volta anche della nuova formula di regolarità Crono Climber con ben 21 partecipanti, ad avere la meglio su tutti è stato TRIVELLA Luca, secondo posto per FULIGNI Manuel, terzo Zanin Andrea.

 

Con questo ultimo articolo di gare voglio ringraziare Massimo Mambelli per avermi fornito tutto il materiale fotografico, Dolfi Mario che per questo articolo mi ha fornito le classifiche delle moto d’epoca.

A breve arriveranno i commenti a caldo ed i commenti a freddo.

ci si vede l’11 Ottobre all’autodromo del Mugello per le premiazioni!