Omaggio a Renato Ruo Rui

renatoruorui

Renato Ruo Rui 1983

Oggi vorrei ricordare un altro campione piemontese delle corse in salita, il fortissimo e plurititolato Renato Ruo Rui. Classe ’48 appartenete al Team Motomarket e succesivamente al Team Marchetti, per molti anni ha rappresentato egregiamente il mondo della salita, è stato un pilota molto veloce e versatile, un pilota completo, dimostrando di vincere i suoi 7 titoli guidando, sia moto dalle piccole cilindrate 2T ( Aspes 125, Malanca 125), sia moto dalle grosse cilindrate 4T ( Suzuki 750). Renato Ruo Rui nella vita faceva il muratore, è una persona allegra e solare, è anche un grande appassionato di ciclismo, (sport praticato in giovane età per poi passare alle moto). Per circa un ventennio è rimasto al vertice delle classifiche dando battaglia a grandi piloti come Anichini, Bordone, Vannini, Marangone. Si ritirò dalle corse ancora in ottima forma nel 1997, all’età di 49 anni. Ricordiamo di quell’anno la grande vittoria assoluta di Renato Ruo Rui alla Sillano – Ospedaletto, ricoprendo la distanza di allora, ovvero 3,75Km, in soli 2’08”18 alla media di 105,321 Km/h proprio davanti a Bordone secondo classificato distaccato di soli 3 decimi.

Sperando un giorno di poterlo incontrare, mando un caloroso saluto a Renato Ruo Rui!

 

Materiale fotografico preso da Sergio Zampieri e Walter Faini