Francesco Curinga sul tetto d’Europa

Francesco Curinga Campione Europeo 2015

 

Giornata da ricordare per Francesco Curinga che torna a casa da Villers sous Chalamont, dopo la penultima tappa del Campionato Europeo Salita FIM, con il bottino pieno. Vincitore della sua categoria con un’emozionante doppietta, detentore del nuovo record sul tracciato con il tempo di 1:24.188, ed infine, per la seconda volta consecutiva, Campione Europeo!
Anche per gli altri Italiani ci sono stati ottimi risultati:
Adrenalina pura in supermoto il continuo testa a testa tra Loris Pedriali e Francesco Martinelli che, distanziati di pochi decimi l’uno dall’altro, vincono una manche a testa rimandando all’ultima tappa la vittoria del titolo!
Con ben 5 italiani partenti nella classe 250, il migliore è stato Guido Testoni al 3°posto, lasciandosi alle spalle Franco Federigi, Giovanni Ronzoni, Yuri Storniolo e Angelo Testoni, rispettivamente al 4°,5°,6° ed 8° posto.
Nella classe fino a 1300, 3 gli italiani al via, il migliore è stato Daniele Lombardi al 3° posto, lasciando dietro di se Stefano Bonetti 4° e 16° Marco Giovannoni.
Problemi tecnici per Stefano Nari, costretto a tornare a casa il sabato dopo la rottura del motore, mentre per gli altri italiani al via nella 600, oltre alla vittoria di Francesco Curinga, segnaliamo l’ottimo 5° di Stefano Frisanco, con a seguire Carmine Sullo al 7° Nicholas Rovelli al 13° e subito dietro al 14° Yuri Storniolo (concorrente in doppia categoria)
Il prossimo appuntamento sarà la Poggio – Vallefredda, l’ultima di campionato europeo e terza tappa del Campionato Italiano Velocità in Salita.

 

curinga1

© Gian Franco Amborno

Carpasio15_4538

© Massimo Mambelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fim Europe

Risultati FFM